Download Actos obsesivos y las practicas religiosas, Los by Freud Sigmund PDF

By Freud Sigmund

Show description

Read or Download Actos obsesivos y las practicas religiosas, Los PDF

Best ciencia books

El relojero ciego (spanish edition)

Este libro deshace una buena parte de los equívocos que normalmente se proyectan sobre el evolucionismo; y sobre todo es un intento serio de explicar basándose en l. a. teoría de Darwin cómo han podido llegar a existir formas de vida tan increíblemente complejas como nosotros mismos, a partir de los más simples materiales.

La Logica De La Investigacion Cientifica (Estructura y Funcion)

L. a. serie de articulos recogidos en este volumen constituye una exposicion de las opiniones epistemologicas de Karl R. Popper, mas sistematica de lo que a primera vista pudiera parecer, dada l. a. estructura de l. a. obra. El autor, uno de los filosofos de l. a. ciencia mas solidos y audaces del siglo XX, expone aqui algunas de las claves fundamentales de su pensamiento.

Guia de los movimientos de musculacion (Spanish Edition)

L. a. musculación, o el arte de desarrollar los musculos, ha adquirido en nuestros dias un lugar de excepcion en los sistemas de entrenamiento deportivo. Sea cual sea su especialidad, el deportista consagra una parte mas o menos importante de su tiempo de trabajo a los angeles musculacion. Por otra parte, los modelos corporales del hombre y los angeles mujer suelen estar representados por individuos que ostentan una fuerte musculacion.

Extra info for Actos obsesivos y las practicas religiosas, Los

Sample text

Adottando un punto di vista un po' simile a quello dell'energetismo della fine dell'ultimo secolo, essa giustifica le equazioni d'onda della meccanica ondulatoria, per quanto riguarda i termini conte­ nenti la costante di Planck, semplicemente col successo delle interpretazioni dei fatti sperimentali che esse permettono, e rinuncia del tutto a farsi un'idea stùla realtà concreta della dualità onda e corpuscolo. È evidente che, adottando questa posizione astratta, la "meccanica quantistica", come viene cor­ rentemente insegnata oggi, si limita a constatare l'importanza della costante di Planck senza cercare di darle una qualsi­ voglia interpretazione.

A questo punto, per eliminare le difficoltà derivanti dal ri­ sultato negativo di certe esperienze come quelle di Michelson e piu generalmente in seguito allo studio dell'elettrodinamica dei corpi in moto, fu concepita la teoria della relatività. Nella forma " ristretta " che assunse all'inizio, essa ha presentato su­ bito idee nuove di estrema importanza sulle relazioni intercor­ renti fra Io spazio e il tempo, sulla forma esatta delle leggi del­ la meccanica corpuscolare, sull'inerzia dell'energia, eccetera; ma soprattutto nella sua forma "generalizzata" essa ha intro­ dotto un'impostazione nuova circa la descrizione che la fisica deve darci dei fenomeni.

Allora l 'imma­ gine sarà tanto piu nitida e quindi l a misura tanto piu precisa, quanto piu breve è la lunghezza d'onda adoperata. In questo senso si può aumentare la precisione quanto si vuole. Ma la medaglia ha il suo rovescio : la misura della velocità. Se le masse sono grandi è lecito trascurare l'azione della luce sull'og­ getto illuminato. Non è piu così se invece l 'oggetto ha una mas­ sa piccolissima, se si sceglie, per esempio, un singolo elettrone. Infatti ogni raggio luminoso che colpisce l 'elettrone e ne viene riflesso gli impartisce un urto considerevole, tanto piu forte quanto piu breve è la lunghezza d'onda.

Download PDF sample

Rated 4.45 of 5 – based on 33 votes