Download Aloe: Aspetti botanici, chimici, farmacologici e clinici by Raffaele Capasso, Massimiliano Laudato, Giuliano Grandolini, PDF

By Raffaele Capasso, Massimiliano Laudato, Giuliano Grandolini, Francesco Capasso

In questi ultimi anni l. a. popolarit� dell’aloe ha conosciuto un notevole incremento: a parte l’uso tradizionale di questa pianta e dei suoi preparati come lassativo, è interessante chiedersi se questa droga vegetale possegga altre propriet� farmacologiche, los angeles cui fama ha portato addiritura a definirla una miracle plant o ask yourself drug. Obiettivo di questo quantity è valutare le possibili applicazioni terapeutiche di questa pianta. Dopo una presentazione delle caratteristiche botaniche del genere Aloe, si analizza los angeles struttura della foglia, dalla quale si ottengono preparazioni di interesse farmaceutico e cosmetico, e si passano in rassegna i principali componenti chimici. Com’è ben noto, l’attivit� dell’aloe è dovuta soprattutto advert alcune sostanze specifiche, dette principi attivi, e advert altre di minore interesse farmacologico. Oggi è stato accertato che questei ultime possono essere yes adiuvanti perché potenziano l’attivit� terapeutica del pool di sostanze attive. Inoltre è possibile che l’aloe, come droga vegetale nella sua integrit� , possa a sua volta agire da adiuvante nei riguardi di terapie convenzionali in numerosi campi (gastrointestinale, dermatologico, diabetico e oncologico), come mostrano alcuni trial clinici. advert oggi esiste un gran numero di studi (più di 4000 in keeping with los angeles sola Aloe vera o Aloe barbadensis) sugli effetti biologici dei preparati di aloe. Questo testo è rivolto non solo a medici, farmacisti, veterinari e a chi opera nel settore erboristico e fitoterapico, ma anche ai consumatori che vogliano saperne di più su questa pianta dalle numerose propriet� .

Show description

Read or Download Aloe: Aspetti botanici, chimici, farmacologici e clinici PDF

Similar italian books

Additional info for Aloe: Aspetti botanici, chimici, farmacologici e clinici

Example text

Nel gel di A. , 1987), mentre in quello di A. vera prevalgono acido aspartico, acido glutamico e serina. Oggi si ritiene che nel gel di aloe siano presenti 20 dei 22 aminoacidi richiesti dal corpo umano, e di questi 7 degli 8 ritenuti essenziali che l’uomo non può sintetizzare e che devono essere assunti con il cibo; quello che manca è il triptofano. Un differente tipo di proteina, indicata come glicoproteina A, è stata inoltre isolata da A. arborescens: si tratta di una carbossipeptidasi ad attività bradichininasica.

Sarebbe quanto mai opportuno intensificare i controlli per garantire la qualità dei prodotti. 1) sono state studiate e dimostrate sia in vitro che in vivo; ciononostante non è ancora del tutto chiaro a quale componente o gruppo di componenti siano da attribuire queste proprietà. , 2004). Da questo punto di vista è semplice giustificare gli effetti dell’estratto totale di aloe nel trattamento di diverse patologie e/o disturbi, mentre non lo è per il gel mucillaginoso di aloe (che contiene essenzialmente polisaccaridi), a meno che non si consideri che è praticamente impossibile prevenire la sua contaminazione (che può avvenire sia fisiologicamente che meccanicamente durante le operazioni di estrazione) da parte di composti presenti nel succo e nell’epidermide della foglia di Aloe.

1990) nel gel di A. vera sono presenti 14 diversi polisaccaridi, molti dei quali sono arabinogalattani e ramnogalatturonani. Comunque, quasi tutti i polisaccaridi identificati nella specie di Aloe presentano il mannosio come monomero predominante e pesi molecolari che oscillano tra i 103 e i 106 dalton. 4 Mannani isolati da differenti specie di Aloe Specie Tipo Legame Presenza di glucosio A. vera Glucomannano Glucomannano Glucogalattomannano Mannano Mannano B-I Mannano B-II 1-4 1-4 1-4 1-4 ND ND Sì Sì Sì Sì Sì Sì Gowda et al.

Download PDF sample

Rated 4.11 of 5 – based on 24 votes